Annunci gratuiti a Treviso

Hai sempre sognato di dirigere un asta? Ora puoi!

Salva in preferiti
Rimuovi dai preferiti
DETTAGLI
Settore merceologico:  altro, specificare Investimento:  9.900 €
Comune:  Treviso
DESCRIZIONE
Aprire un franchising nel settore delle Aste significa creare e fare un'impresa di successo in un mercato nuovo, attualmente privo di concorrenza e dove le opportunità economiche di crescita sono concrete, dinamiche e senza rischi.

Il nostro franchising è una formula fatta di servizi esclusivi per i nostri affiliati che permette loro di avere concrete opportunità di guadagno e una crescita professionale notevole a costi contenuti. 

Aprire in franchising Centro Aste vuol dire assistenza completa all'asta, dalla preparazione burocratica alla partecipazione all'asta per conto del cliente, al disbrigo delle pratiche fino al ricevimento del bene a domicilio. (o liberazione in caso di immobile).

Mettiamo a disposizione di giovani imprenditori tutti i segreti per creare un'attività di successo sfruttando il potente strumento di cui dispone e strategie collaudate per penetrare il mercato e assicurarsi, in tempi rapidissimi, un portafoglio clienti che garantisca totale soddisfazione economica.

Centro Aste è l'unico franchising in Italia operante in consulenze per l'acquisto di beni provenienti da aste giudiziarie.... Immobili, auto, moto, barche, abbigliamento, antiquariato, gioielli facendo risparmiare al cliente dal 20 al 70%....

 Per aprire un franchising 'Centro Aste' nella tua città ti basterà disporre di un locale commerciale di almeno 20 mq in una zona trafficata e con possibilita' di parcheggio e noi ti realizzeremo un nuovo punto vendita chiavi in mano con Solo 9.900 Euro.   

E se non disponi di un locale? 
Potrai aprire in franchising grazie alla 'Formula Corner' diventando un professionista delle aste anche se non disponi di un ufficio o integrarlo alla tua attività versando una piccola fee d'ingresso di 1.800 Euro.
Pubblicato il 12 Giugno
Rispondi all'annuncio
Invia a un amico
Segnala truffa
Bakeca Consiglia